conoscici meglio!

7 PARTNER STRANIERI

La “mappa di s-confini” di GO TOWARDS si concretizza con 7 azioni di residenze artistiche che affrontano il tema del confine sotto molteplici declinazioni concettuali:

dai confini labili dell’identità personale si toccheranno i limiti della convivenza fra popoli diversi in spazi limitrofi, la condizione sconfinante della migrazione perpetua, la difficoltà di una transfrontalierità culturale in un mondo capitalistico fino ai futuri sconfinamenti fra corpo e tecnologia

0

Partner stranieri

0

Paesi nel mondo

LE AZIONI INTERNAZIONALI

Migration è un esercizio performativo in cui il gruppo di danzatori è guidato, attraverso “tasks”, a migrare nello spazio per rafforzare i legami nella comunità in cui vive. Migration evidenzia come le prospettive di inclusione dipendono dalle interazioni con le persone, con il luogo e con la cultura dell’accoglienza.

AZIONE: residenza con il coinvolgimento delle comunità locali. Condivisione attiva della pratica e della performance, dove il pubblico sarà sia interprete che “guidatore”. Restituzione pubblica con presentazione dell’autore.

LUOGO:Sofia PARTNER:Derida

PERIODO: 22 – 29 marzo 2023

Gerusalemme è un luogo che porta con sé l’idea di frattura ma anche di identità speculare e gemellare tra le sue due metà. Partendo dall’azione del “camminare”, il progetto indaga il confine come spazio da attraversare e propone un punto di vista esterno su un luogo diviso dalla storia in identità miste.

AZIONE:residenza 2 coreografe (Adarte) e 3 danzatrici (2 Arearea/ 1 Sanpapié). Partecipazione e condivisione creativa di pratiche di coreografi e danzatori locali. Doppia restituzione finale del processo creativo: condivisione del materiale coreografico prodotto; azione urbana site-specific lungo i luoghi e gli spazi della città.

LUOGO:Gerusalemme PARTNER:MASH

Periodo: 14 – 24 aprile 2023

L’azione prende il nome dal progetto coreografico di MN Dance Company, partner ufficiale di GO! 2025 Cosa definirà il corpo in futuro? Come risponderemo ai progressi della tecnologia medica? Saremo in grado di considerare questa tecnologia come un’opzione aperta e utile piuttosto che come un mezzo obbligatorio di auto-ottimizzazione imposta a chiunque “non sia perfetto”?

AZIONE: residenza attorno ai temi di Borderless Body. Tutoraggio artistico a cura del partner e restituzione pubblica performativa.

LUOGO: Nova Gorica PARTNER:MN Dance Company

PERIDO: Agosto 2023

Abbiamo bisogno di ripensare e riorganizzare lo spazio fuori dalla dittatura del profitto, di proteggere la capacità delle città di mescolare volti, lingue, ambizioni e frustrazioni. Cerchiamo una narrazione differente degli spazi urbani marginali e vuoti, i “luoghi accanto”, in cui la vita può allargarsi e stiracchiarsi.

AZIONE: residenza all’interno di luoghi naturali. Realizzazione di un percorso di circa 1200 metri in cui il pubblico verrà accompagnato con diverse azioni collettive nella costruzione dei “luoghi accanto”.

LUOGO: Montbrun-Bocage PARTNER: Lobo Festival

PERIODO: Metà agosto 2023

Studi scientifici hanno dimostrato che le differenze di colore nella pelle, negli occhi e nei capelli sono determinate da percentuali irrilevanti del nostro DNA. La ricerca genetica diventa strumento per indebolire gli stereotipi e sottolineare l’affinità biologica tra umani, spostando il concetto di confine.

AZIONE: residenza per un gruppo di performer misto (danzatori, drammaturghi,musicisti) composto da 5 artisti di Sanpapiè e 5 locali proposti dal partner. La ricerca verrà aperta a cittadini ed artisti locali dii diversa provenienza disciplinare. Presentazione di uno studio site-specific.

LUOGO: Istanbul PARTNER: Improdancefest

PERIODO: 28 agosto – 10 settembre

Esiste un confine fatto di materia che separa noi dal mondo: il corpo. Ma che cosa c’è all’interno? La percezione del confine diventa soggettiva e personale. Diventa importante l’analisi di quanta distanza sussiste tra l’essere e il confine, di quanto sono disposto a lasciarlo alle spalle e proseguire.

AZIONE: residenza per 1 coreografa e 2 danzatrici. Ricerca in spazi urbani di materiale di indagine. Tutoraggio coreografico a cura del partner. Incontro aperto conclusivo per condividere la ricerca svolta, creare dibattito sulle tematiche e cercare nuove strategie di collaborazioni future.

LUOGO: Bucarest PARTNER: AREAL

PERIODO: 18-26 settembre 2023

Il tema della cultura transfrontaliera viene declinato rispetto a luoghi di espatrio e ai processi di adattamento tra conservazione di identità di origine e assunzione di nuovi aspetti identitari. Il progetto si snoderà intorno alla metafora del campo di calcio come luogo di sconfinamento costante fra popoli.

AZIONE: residenza per 2 coreografe. Creazione con danzatori autoctoni, pratiche di condivisione creativa tra coreografi e danzatori locali. Restituzione finale con incontro e coinvolgimento del pubblico del luogo.

LUOGO: Bogotà (Colombia) PARTNER: Compagnia Cortocinesis

PERIODO: fine settembre /primi di ottobre 2023

LE AZIONI IN ITALIA

All’interno di Ballo Pubblico, Festival Internazionale di Danza Contemporanea in Spazi Urbani, affiliato al circuito internazionale CQD(Ciudades que Danzan),organizzato daAdarte Compagnia. La delegazione composta da Adarte, Arearea e Sanpapiè presenterà il progetto Go Towards nella forma di una discussione aperta al pubblico il quale, successivamente, avrà la doppia possibilità di assistere all’esito coreografico del primo studio di ricerca, all’interno di uno spazio urbano selezionato, e di partecipare a un’azione performativa in forma di camminata danzata, una Crossingline collettiva e sconfinante lungo il centro storico di Siena.

All’interno di AreaDanza _ urban dance festival, organizzato da Compagnia Arearea. Una tavola rotonda con gli altri tre partner italiani del progetto, per condividere le istanze progettuali di ciascuna azione compiuta o da compiersi e i materiali video prodotti fino a quel momento. Anche in AreaDanza sarà presente l’evento performativo CrossingLine con il coinvolgimento degli artisti che ne hanno fatto parte, le allieve e gli allievi del corso di Alta Formazione per la danza, organizzato da Arearea per l’annualità 2022-23 e chiunque appartenente alla comunità locale.

All’interno della città e presso il Teatro alla Cartiera, sede della Compagnia Abbondanza/Bertoni. L’azione di restituzione prevederà una rielaborazione attiva del materiale prodotto a Montbrun Bocage nell’ambito di Il Luogo accanto.L’idea è di individuare degli spazi urbani dove lavorare sul tema del “confine” sia tra spazio pubblico e privato, sia come zona urbana che come zona rurale. Tale ricollocazione dell’azione coreografica renderà ancora più evidente (anche ai non addetti ai lavori) l’importanza della relazione tra azione performativa e contesto. Verrà inoltre attivata una call aperta tramite la quale i partecipanti entreranno in relazione con la Compagnia e la sua ricerca attraverso un training specifico e il lavoro site-specific

All’interno della programmazione della rassegna Terre d’Arte, organizzata con il sostegno del Comune di Castellarano (RE) e la direzione artistica di Sanpapiè. Una tavola rotonda aperta al pubblico a cui prenderanno parte anche tre rappresentanti dei partner italiani. Si tratterà di un’occasione preziosa di scambio di buone pratiche, attraverso il racconto dell’azione Crossing Border ad Istanbul e delle diverse declinazioni progettuali degli altri partner. Fulcro dell’iniziativa sarà la restituzione di tutti gli elaborati video realizzati all’estero, seguita da discussione e riflessione aperta a tutti.

it_IT